Referenze - Acustica ambientale

Referenze - Acustica ambientale

  • Linea ferroviaria Bari-Taranto, tratto Bari S. Andrea–Bitetto

    Progetto esecutivo, componenti rumore e vibrazioni

    Arethusa s.r.l./Italferr S.p.A

    Puglia, 2012

    Nell’ambito del progetto esecutivo per il raddoppio della linea ferroviaria esistente, si è proceduto all’analisi delle componenti rumore e vibrazioni sia per la fase di esercizio che di cantiere definendo gli interventi di bonifica necessari per garantire il rispetto dei limiti normativi.

  • Complesso Ex Cartiere di Verona

    Studio di impatto ambientale: componenti rumore e vibrazioni

    Righetti & Monte Ingegneri e Architetti Associati/Verona Porta Sud S.p.A.

    Verona, 2010/2011

    Analisi delle componenti rumore e vibrazioni in fase di cantiere ed esercizio per le opere di urbanizzazione e per il nuovo complesso polifunzionale nell’ambito del piano urbanistico attuativo con valenza di programma integrato relativo al complesso delle Ex-Cartiere di Verona proposto da Verona Porta Sud S.p.A.

  • Linea Ferroviaria Milano – Napoli, Nodo di Firenze

    Progetto ambientale della cantierizzazione, componente rumore

    Studio Geotecnico Italiano s.r.l./Italferr S.p.A.

    Firenze, 2005

    Lo studio ha riguardato l’analisi acustica delle lavorazioni previste dai cantieri base e operativi, sia quelle che impattano direttamente sia quelle indotte dalla movimentazione dei materiali sulla rete ordinaria e che hanno una influenza potenziale su aree più o meno vaste a seconda della distanza che intercorre dai siti di deposito e/o approvvigionamento. In casi di superamento dei limiti sono state progettate le soluzioni mitigative necessarie.

  • Collegamento autostradale Dalmine/Como/Varese/Valico del Giaggiolo

    Studio acustico delle Tratta A, 1° Lotto della Tangenziale di Varese e Como

    SINA S.p.A./Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A.

    Lombardia, 2009/2010

    Lo studio acustico per quest’opera che interessa l’area Nord della città metropolitana di Milano ha avuto inizio, in fase di progettazione definitiva, con il monitoraggio ante operam finalizzato alla caratterizzazione acustica della sorgente stradale. L’analisi si è conclusa con la definizione delle opere di bonifica acustica necessarie sia per la fase di cantiere che di esercizio. Lo studio è stato poi aggiornato e dettagliato in fase esecutiva e poi oltre, anche in fase costruttiva, per tener conto di tutte le evoluzioni e approfondimenti della progettazione stradale e della cantierizzazione.

  • Quadruplicamento linea ferroviaria Tortona-Voghera

    Studio di impatto ambientale, componente rumore

    Studio Geotecnico Italiano s.r.l./Italferr S.p.A.

    Lombardia e Piemonte, 2010

    Nell’ambito del progetto definitivo per conferenza dei servizi sono stati effettuati una serie di rilievi fonometrici e l’analisi degli impatti per la fase di cantiere ed esercizio relativamente al progetto di quadruplicamento della linea ferroviaria Tortona–Voghera.

  • Autostrada A11 Firenze–Pisa Nord

    Studio acustico: tratti Firenze – Pistoia, Incisa – Valdarno e Nodo di Peretola

    Spea Ingegneria Europea S.p.A./ Autostrade per l'Italia S.p.A.

    Toscana, 2011

    Lo studio ha visto una attenta analisi del territorio (censimento degli edifici e definizione dei limiti attraverso l’acquisizione delle classificazioni acustiche/PRG), l’esecuzione di rilievi fonometrici per la caratterizzazione del clima acustico attuale e la valutazione di impatto acustico per la fase di esercizio in relazione al progetto di ampliamento della terza corsia dell’autostrada.

  • Variante al Piano Strutturale Comunale

    Valutazione ambientale strategica

    Comune di Mezzani

    Mezzani, 2009/2010

    Lo studio è volto a valutare le diverse componenti ambientali coinvolte dalla variante al PSC prevista dall’Amministrazione per la realizzazione di due nuove aree residenziali. Lo studio acustico per quest’opera che interessa l’area Nord della città metropolitana di Milano ha avuto inizio, in fase di progettazione definitiva, con il monitoraggio ante operam finalizzato alla caratterizzazione acustica della sorgente stradale. L’analisi si è conclusa con la definizione delle opere di bonifica acustica necessarie sia per la fase di cantiere che di esercizio. Lo studio è stato poi aggiornato e dettagliato in fase esecutiva e poi oltre, anche in fase costruttiva, per tener conto di tutte le evoluzioni e approfondimenti della progettazione stradale e della cantierizzazione.

  • Linea ferroviaria Milano-Napoli Nodo di Firenze - Penetrazione Urbana Linea AV, Appalto 9

    Progetto Ambientale per la cantierizzazione: dimensionamento degli interventi di bonifica

    Studio Geotecnico Italiano s.r.l./Italferr S.p.A.

    Firenze, 2004

    L’analisi ha lo scopo di valutare l’impatto acustico connesso alla cantierizzazione delle opere per la realizzazione del passante ferroviario che prevede l’innesto della linea AV nella città di Firenze. Tale analisi (condotta sulla base delle lavorazioni, tipologie di macchinari coinvolti, viabilità interna ed accessi alla viabilità pubblica impegnata, quantitativi dei materiali scavati e di riporto) ha il suo fine ultimo nella definizione e dimensionamento degli interventi di mitigazione.

  • Autocamionale della Cisa S.p.A

    Mappatura acustica e piano d'azione

    SINA S.p.A.

    Emilia Romagna, Toscana e Liguria, 2007/2008

    Redazione della mappatura acustica per l’anno 2006 e del piano d’azione per gli anni 2008-2012 con predisposizione dei dati e degli strati informativi di cui agli allegati 5 e 6 del D.Lgs. del 19 agosto 2005 n. 194 e specifiche tecniche del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare.

<<Tutti i Lavori>>